Le leggi di Keplero Lyrics

Lorenzo Baglioni
Baby, non ti devi preoccupare
Se non hai avuto il tempo di studiare
Hai il compito in classe di astronomia
Però con il cuore tu vorresti andar via

Oh baby, davvero
Non farne un mistero
Ti sei innamorata e ti sei dimenticata
Di studiare le leggi di Keplero... Keplero...

Tranquilla, baby, ci pensiamo noi a te

La prima legge
Dice che l'orbita descritta da un pianeta attorno al sole è proprio ellittica
E il sole splende
Proprio in uno dei due fuochi situati sopra il piano dell'eclittica
Oh, baby, baby
Non sospirare
Se ricordavi un movimento circolare
Che per la terra l'eccentricità è 0.017,
È proprio piccola

Come te, baby...

La seconda legge afferma che il raggio vettore
Dal centro del sole al pianeta orbitante
Muovendosi spazzi in tempi uguali regioni diverse ma di area costante

La seconda legge
Porta come conseguenze interessanti numerosi corollari
Dove si legge
Che per i pianeti non sono costanti le velocità orbitali
Oh baby, baby
Al perielio
La terra viaggia più veloce che all'afelio
E adesso che hai la sufficienza a**icurata
Non ti fermare anche la terza va studiata...

La terza legge
Dice che si prendono i quadrati dei periodi che i pianeti stanno in orbita
E c'è una legge
Che lega T al quadrato con il semiasse al cubo, il maggiore di ogni orbita
Oh baby, baby
Puoi consegnare
Ma non ti devi più scordare di studiare
Che non abbiamo mica una canzone adatta ad ogni singolo argomento di
Geografia astronomica...